SIAMO ANIMALI INTELLIGENTI, PER QUESTO SIAMO ONNIVORI.

Condividi

Cosa mangiamo? Perchè? C’è un ordine supremo nelle scelte alimentari che facciamo?

Siamo onnivori. Se non lo fossimo non potremmo sopravvivere all’ingestione dei vari alimenti di cui ci nutriamo da quando siamo “apparsi” su questo pianeta.

Provate a dare della carne ad un elefante. O a costringere una tigre a mangiare pomodori e lattuga.

SIAMO ANIMALI INTELLIGENTI, PER QUESTO SIAMO ONNIVORI.

https://www.linkedin.com/feed/update/urn:li:activity:6705388647471996928/

L’essere umano necessita di un sostegno alimentare vario. Siamo onnivori e “naturalmente programmati” per trarre energia e risorse vitali da ogni genere di alimento.

Non è un caso se abbiamo sviluppato nei secoli la capacità di scoprire, agevolare, perfezionare e ottimizzare lo sviluppo e la riproduzione di ogni fonte animale e vegetale da cui trarre alimento.

E il continuo perfezionamento delle tecniche di coltivazione e allevamento nasce per scopi e obiettivi diversi, ma uno in particolare: la consapevolezza (di chi se ne occupa) di dover essere preparati a far fronte alla prossima, molto prossima, necessità di nutrire 10 miliardi di persone (oggi siamo circa 7 miliardi).

E a questo proposito non possiamo far finta di non sapere che per alimentarci tutti dovremo essere capaci di “alimentare anche i nostri alimenti”. Perché piante e animali che entrano nel nostro piatto, a loro volta -in modi e tempi diversi- devono nutrirsi. Motivo per cui prima smetteremo di catalogare e criticare le persone in relazione alle loro “preferenze” alimentari, prima e meglio riusciremo a raggiungere modelli di sostentamento rispondenti alle necessità di tutti rendendole sostenibili nel loro insieme e non solo in alcune parti.

Le ideologie, quali queste siano, non hanno mai portato a soluzioni condivise. Siamo animali intelligenti. O no!?

Pietro Greppi

Ethical advisor

info@ad-just.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.